IL LIBRO: New York Stories, a cura di Paolo Cognetti

© www.pennaevaligia.it"New York Stories" è una raccolta di testi a cura di Paolo Cognetti che tratteggiano la città di New York dagli anni ruggenti in poi, attraverso scrittori noti e meno noti: gli anni dell'immigrazione, il periodo dal secondo Dopoguerra all'inizio degli anni Sessanta così interessanti dal punto di vista della letteratura newyorkese, la ribellione degli stessi anni Sessanta e così via.

Nella prefazione Cognetti scrive: "Se le città fossero opere d'arte, e i secoli gli artisti che le hanno create, New York sarebbe il capolavoro del Novecento. In nessun'altra quel vecchio matto ha messo così tanto di sè".

Tra gli autori famosi ritroviamo Francis Scott Fitzgerald, Oriana Fallaci, Henry Miller, Truman Capote, Doroty Parker... Insieme agli altri, ciascuno con il proprio particolare punto di vista, definiscono un quartiere, un modo di vivere, persone e personaggi, un'epoca, i protagonisti e le comparse.

Pochi i brani selezionati da Cognetti non entusiasmanti o non all'altezza, moltissime invece le sorprese. Infine, una cartina all'inizio del volume permette di collocare ciascun contributo in una ben precisa zona di New York.

® riproduzione vietata

Leggi anche:
New York in sette giorni
New York: istruzioni per l’uso
(come arrivare, come muoversi e dove dormire)

New York: qualche indirizzo per mangiare

 

 

1 Risposta

  1. Consiglio lo stesso percorso a tutti i colleghi.

Lascia un commento