Londra: le piste per il pattinaggio sul ghiaccio nei luoghi più suggestivi della capitale inglese

Londra è la città in cui io e Martina abbiamo iniziato con la tradizione del pattinaggio su ghiaccio a Natale. E c’è più di un motivo. La capitale inglese nel periodo natalizio allestisce numerose piste di pattinaggio, spesso in luoghi storici e di grande fascino, dal London Eye al Museo di Storia Naturale, dalla Tower of London al Wembley Park. Noi abbiamo sempre scelto la pista di pattinaggio della Somerset House e adesso vi spiego il perché.

Pattinare sul ghiaccio alla Somerset House di Londra: un palazzo storico, la sua corte, la musica, un’Arcade per lo shopping, il lounge “Fortnum&Mason”

© www.pennaevaligia.itLa pista di pattinaggio è allestita nella corte antistante la Somerset House e viene “sponsorizzata” da marchi di primo piano del luxury e del food che allestiscono a tema le aree esterne. A noi è capitato di vedere gli allestimenti della celebre gioielleria Tiffany (con immensi pacchetti color turchese sotto l’albero di Natale) e della marca di thè (ma non solo) Fortnum&Mason.
Il costo d’ingresso è anche il doppio rispetto alle altre piste di pattinaggio europee, ma il servizio assicurato è impeccabile: al termine di ogni ora la pista viene completamente svuotata e il ghiaccio viene trattato per ripristinarne l’uniformità (la tariffa è per un’ora, compreso noleggio dei pattini, meglio prenotare acquistando i ticket online e se possibile scegliere la prima ora della giornata, di solito alle 10, e non i fine settimana).
Per chi non pattina c’è un’area lounge, con vista sulla pista di pattinaggio che consente di godersi lo spettacolo senza congelare o di ritemprarsi dopo aver pattinato, mentre la Christmas Arcade è l’ideale per shopping di stile. La musica a tema completa questa impeccabile e suggestiva ambientazione.
Per sapere quali sono le altre piste (sotto a sinistra quella della London Tower e a destra al Museo di Storia Naturale) andate a questa pagina.

© Andrea Mauri ph. 

® riproduzione vietata

Leggi anche:
Londra: una sera a teatro? C’è il Sadler’s Wells
Londra in quattro giorni
Londra: volare con Ryanair o British Airways? This is (not) the question
Londra: meglio l’hotel o una casa vittoriana?
Londra: cosa mangiare e dove spendendo poco

New York in sette giorni
New York: istruzioni per l’uso (come arrivare, come muoversi e dove dormire)

Londra in quattro giorni
Parigi in quattro giorni

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento