In Liguria i sentieri tra Pietra Ligure e Finale Ligure

C'è un mondo di sentieri da scoprire in Liguria, sulle alture alle spalle di Pietra Ligure, Noli e Finale Ligure: dal Sentiero dantesco al Balcone sul Mare, dal Sentiero del Pellegrino al Sentiero Liguria. Le distanze? Da scegliere a piacere! Con cosa? A piedi o in bicicletta a seconda delle proprie passioni. I profumi e i colori della macchia mediterranea, una spettacolare vista sul mare e qualche straordinaria scoperta... arricchiscono gli itinerari.

Prima di partire leggete questo articolo:
Rinascono Balcone sul Mare e Sentiero del Pellegrino

Da Varigotti alla spettacolare Grotta dei Falsari

Questo itinerario porta alla Grotta dei Falsari (o Antro dei Briganti): scavata dal mare nella roccia calcarea del Finalese in tempi preistorici, ha un nome legato all’antica diffusione del brigantaggio lungo la via di costa. Quest'antro - cui accedere da una cavità e protetto da un parapetto di legno - offre un punto di vista unico e spettacolare sul mare e sulla via Aurelia che corre sotto.

© www.pennaevaligia.it  © www.pennaevaligia.it

Località di partenza/arrivo: Varigotti, Via degli Orti
Tempo di percorrenza: 03.30 h circa
Chilometri: 11
Difficoltà: media

Il Balcone sul Mare: splendidi scorci immersi nella macchia mediterranea

Questo facile percorso permette di ammirare la macchia mediterranea e di trovarsi al cospetto di incantevoli affacci sul mare.

© www.pennaevaligia.it  © www.pennaevaligia.it

© www.pennaevaligia.it  © www.pennaevaligia.it

Località di partenza/arrivo: Varigotti, Via Vecchia
Tempo di percorrenza: 01.15 h
Chilometri: 2,3
Difficoltà: facile

Da Varigotti a Noli sul Sentiero del Pellegrino

Siamo sull'antico percorso che metteva in comunicazione la Repubblica Marinara indipendente di Noli con il Marchesato del Finale, superando le asperità rocciose di Capo Noli.

© www.pennaevaligia.it  © www.pennaevaligia.it

Partenza: Varigotti, Via Vecchia
Arrivo:  Noli, Piazza Don Vivaldo
Tempo di percorrenza: 03.00 h
Chilometri: 6
Difficoltà: media

La Passeggiata dantesca: l'ispirazione del Sommo Poeta

Nel 1306 Dante Alighieri, in viaggio per la Francia, vede dal sentiero che correva sulle alture di Noli, incastonata tra le colline e lambita dal mare, quella che era, in quel tempo, una florida repubblica marinara. Così il Sommo Poeta, per mettere in rilievo il carattere eccezionale della salita alla montagna del Purgatorio (canto IV), scrive: «Vassi in San Leo e discendesi in Noli, montasi su in Bismantova in cacume con esso i piè; ma qui convien ch’om voli». La «Passeggiata Dantesca» è anche una tradizionale escursione di primavera organizzata dal Comune di Noli e dalla Fondazione Sant’Antonio.

© www.pennaevaligia.it  © www.pennaevaligia.it

Località di partenza/arrivo: Noli, piazza Chiappella
Tempo di percorrenza: 03.45 h circa
Chilometri: 13
Difficoltà: media

Come arrivare: da Milano in treno con il Regionale veloce o con l'Intercity

Dalla stazione di Milano centrale partono diverse categorie di treni per la Liguria, sia regionali veloci sia Intercity. Sono partita di venerdì nel primo pomeriggio con il regionale veloce delle 14.25 che, senza cambi, mi ha portato a Pietra Ligure alle 17.55. Il regionale veloce (che non prevede l'assegnazione dei posti) è molto affollato a Milano, quindi recatevi al treno per tempo, poi verso Voghera tende a svuotarsi.

Per il ritorno invece ho scelto un Intercity in partenza da Pietra Ligure alle 18.12 con arrivo a Milano centrale alle 20.55. Il costo del biglietto - acquistato in internet - è di circa 50 euro (2016), ma prenotando per tempo (purtroppo mi sono mossa all'ultimo per ragioni diverse) è possibile trovare tariffe scontate ovvero prezzi molto bassi per viaggiare in prima classe.

Trovate tutto su www.trenitalia.com

® riproduzione vietata

Leggi anche:
Albenga: i “fieui di caruggi”, il premio Fionda di Legno
e la Cantina degli Artisti

Sapori di Liguria tra Pietra Ligure e Albenga
Ricetta ligure: la torta dolce di zucca della nonna, di Antonella Orione

Nessun commento ancora

Lascia un commento