Budapest: dormire low cost & high quality al Maverick City Lodge

Potendo contare sulla mia amica Trudy che è di Budapest, trovare un alloggio per dormire bene e low cost è stato facile. Anche perchè, come sa chi mi segue da un po' di tempo, d'estate amo sperimentare soluzioni alternative all'hotel per fare insieme a Martina esperienze diverse anche dal punto di vista umano. La struttura che lei mi ha suggerito e che consiglio vivamente è il Maverick City Lodges che ha due opzioni: l'hostel e il city lodge.

Per il programma generale rimando all'articolo Budapest in tre giorni;
per le informazioni pratiche Budapest: istruzioni per l’uso (come arrivare, come spostarsi e dove dormire).

Ho prenotato una doppia con bagno inside al city lodge (ma sono disponibili anche camerate con un costo/persona ancora più conveniente, in particolare per le famiglie).

© www.pennaevaligia.it  © www.pennaevaligia.it

Collegato c'è il ristorante Fat Mama, con sconto del 15% sui pasti per chi alloggia al lodge, perfetto per colazione e/o cena low cost & high quality.

© www.pennaevaligia.itMa il costo, per quanto renda il Maverick City Lodges assolutamente competitivo soprattutto per giovani e famiglie, non è l'unico motivo per cui consiglio questa struttura: innanzitutto è stata completamente rinnovata di recente, con camere ampie e spaziose, ben arredate, bagno con doccia enorme, televisione e wi-fi. Inoltre è a disposizione una cucina con frigoriferi e zona cottura per chi volesse "arrangiarsi" per i pasti. Sempre a proposito di spazi comuni: la hall di ingresso è arredata con poltroncine e divanetti, sono inoltre presenti postazioni con computer a disposizione degli ospiti.

Il Fat Mama è invece una bella comodità per chi desidera spendere il giusto © www.pennaevaligia.ite mangiare bene. Il locale è arredato con gusto, ha una bella veranda coperta, con personale giovane e scattante, piatti internazionali ma anche della tradizione ungherese. Infine, se ciò non bastasse, sarete nel quartiere più interessante della città anche per la vita serale: è qui infatti che si concentra la maggior parte dei garden club e ruin pub che offrono un'altrenativa diversa tutti i giorni per i pasti ma, soprattutto, un ambiente really cool.

In poche parole... vivamente consigliati, sia il Maverick Lodges sia il Fat Mama. E naturalmente grazie mille a Trudy per il suggerimento.

® riproduzione vietata

Leggi anche:
Budapest in tre giorni
Budapest: istruzioni per l’uso (come arrivare, come spostarsi e dove dormire)

Praga in tre giorni
Praga: come arrivare e dove dormire
Berlino in tre giorni
Berlino: istruzioni per l’uso (aerei, hotel, trasporti)

Nessun commento ancora

Lascia un commento