Loreto e il Santuario della Santa Casa

In viaggio verso la Puglia facciamo tappa a Loreto per scoprire le meraviglie del Santuario che custodisce la Santa Casa. Lì Maria ricevette dall'arcangelo Gabriele l'annuncio della nascita di Gesù e fu trasportata qui dagli angeli.

Loreto Santuario Basilica Santa Casa
© www.pennaevaligia.it

La Santa Casa di Nazareth, cuore della Basilica di Loreto

Loreto è sede del Santuario della Santa Casa: secondo la tradizione nel 1294 o 1296 la casa natale di Maria, in cui avvenne l’annunciazione da parte dell’arcangelo Gabriele, venne trasportata qui ad opera degli angeli.
Dopo Lourdes in Francia, Loreto è il principale luogo di culto mariano di tutto il mondo.

La Santa Casa di Nazareth è il cuore della Basilica di Loreto. Oggi è racchiusa in uno scrigno di marmo disegnato dal Bramante su incarico di Papa Giulio II: 610 metri quadri di bassorilievi splendidi.
All’interno fa da contrasto la semplicità della casa di Maria, con la piccola finestrella in cui avvenne il dialogo con l’angelo.
All’esterno i piccoli lumini a cui i fedeli affidano le loro speranze e i loro voti.

La cupola affrescata che sovrasta lo scrigno di marmo disegnato dal Bramante.

Loreto Basilica cupola
© www.pennaevaligia.it

Il retro della Basilica di Loreto e una parte delle mura.

Loreto il retro della Basilica
© www.pennaevaligia.it

Un madonnaro al lavoro: gessetti colorati, acqua e tanta passione.

© www.pennaevaligia.it

® riproduzione vietata, 2021

https://www.facebook.com/pennaevaligia.it

Leggi anche:
Trani e Castel del Monte: la Puglia dei castelli di Federico II
Peschici: dove dormire e dove mangiare

Sicilia: Palermo, le sue spiagge e i dintorni
Sicilia: la costa nord-occidentale fino ad Agrigento

Mantova e Sabbioneta: dalla famiglia Gonzaga a patrimonio dell’Unesco

Matera: la città scavata nella roccia (di Barbara Garavaglia*)

Nessun commento ancora

Lascia un commento