Grecia, Karpathos: come arrivare, come spostarsi, dove dormire e dove mangiare

Karpathos è un'isola facile da raggiungere perchè ha un aeroporto con voli diretti dall'Italia. Per muoversi lo scooter è il mezzo ideale anche se vanno di moda i quad. Quanto al dormire il consiglio è di stare nei pressi di Pigadia, a meno che vi piacciano situazioni molto isolate. La cucina greca delle taverne e dei ristorantini affacciati sul mare con piatti semplici e saporiti permette di avere un'alimentazione sana e naturale. Ecco i dettagli (i prezzi sono riferiti all'estate 2019).

© www.pennaevaligia.it

Karpathos: voli diretti dall'Italia

Karpathos (Grecia, Dodecanneso) è servita da voli diretti dall'Italia. La durata ideale del soggiorno è secondo noi di dieci giorni: sufficienti per non perdere nulla e per non tornare nelle stesse spiagge (o negli stessi luoghi) più/troppe volte.
Da MILANO Bergamo: Blu Express
Da MILANO Malpensa: Aegean Airlines
Da ROMA Fiumicino: Vueling
Dall'aeroporto di Karpathos a Pigadia impiegate circa venti minuti con il taxi (tariffa fissa 15 euro; i taxisti pretendono di riempire la macchina).
Taxi: Papaminias Manolis 0030 6974393 475

Per muoversi a Karpathos: meglio lo scooter e... fate sempre il pieno!

Per muoversi nell’isola avete a disposizione auto, scooter e quad. Qualcuno sostiene che il Meltemi è così forte da sconsigliare l'utilizzo delle moto ma noi non abbiamo avuto particolari problemi, neppure nei due giorni in cui il vento soffiava davvero forte. Abbiamo scelto la moto cilindrata 150/200 perché arriva ovunque, anche nelle strade che portano al mare, ma evita le code. I noleggi sono tantissimi. L'importante è stare alle regole: non scendete in moto lungo le sterrate altrimenti in caso di problemi non vengono a recuperarvi.

© www.pennaevaligia.it
Informazione importante 1 sui distributori: sull'isola ce ne sono solo cinque, uno è spesso chiuso, quindi è meglio avere sempre il serbatoio pieno per non trovarsi nel nulla senza carburante.
Informazione importante 2 sul casco: i local non lo portano ma per i turisti è obbligatorio se non volete prendere multe.

Dormire a Karpathos al Venezia hotel e bungalows da Maria e Yorgos

Il Venezia hotel e bungalows è una bella struttura a circa un chilometro e mezzo dal centro di Pigadia in direzione Olympos (e verso le spiagge più protette dal vento) con piscina e spiaggia libera al di là della strada. L'abbiamo prenotata casualmente e anche un po' all'ultimo perchè desideravamo essere vicini alla cittadina e sul mare ma non in un posto enorme e caotico. Non solo la soluzione si è rivelata ottimale, ma soprattutto con Maria che gestisce la struttura con suo marito Yorgos (che è anche lo chef) è nata una bella amicizia, tanto che Maria e sua mamma mi hanno pure accolta nella casa di famiglia, ricca di ricordi e di tradizioni locali.

© ph. Venezia hotel © ph. Venezia hotel

I bungalows sono dotati di angolo cottura e tavolo all’aperto per mangiare. Se non avete voglia di cucinare la cena a buffet - ricca e varia - costa 12 euro (prezzi 2019). Per il pranzo ampia scelta di piatti veloci ma anche strutturati con il menu alla carta. Venezia hotel e bungalows è dotata di piscina (una per adulti e una per bambini) ma basta attraversare la strada per essere al mare con sabbia e ghiaia, sia libera sia con ombrelloni e lettini a pagamento. Cosa mi è piaciuto di più? L’ordine e la cura delle strutture, l’ottimo cibo e l’ospitalità accurata e cordiale di Maria e Yorgos.

Dormire altrove: due indirizzi romantici vista mare

Kira Panagia: Pension Akropolis oppure Blue Waves Studios

Agios Nikolaos: To Votsalo

Mangiare a Pigadia: qualche indirizzo giusto

The life of angels (nella via principale di Pigadia) chiedete un tavolo sul terrazzo esterno vista golfo oppure uno sotto il pergolato ma vista mare. Rapporto qualità prezzo eccellente.

Taverna Kima (in fondo al porto) ottime le melanzane con pomodoro e formaggio fuso; il pesce è freschissimo e pescato dal proprietario; chiedere la pita al posto del pane.

Mikes’s (in una laterale destra della via principale verso il porto) consigliata la moussaka. Economico.

Mangiare in giro per l'isola (ma non solo in spiaggia): i nostri locali preferiti

Othos: Taverna Othitiko (provenendo da Pigadia sulla strada principale che taglia in due il paese) makarounes sublimi. Rapporto qualità prezzo eccellente.

Spiaggia di Apella: Taverna Apella Beach

Spiaggia di Lefkos: Captain’s home (in fondo al golfo) pesce pescato fresco e cotto alla perfezione

Spiaggia di Agios Nikolaos: To Votsalo ottime le insalate (greca e di pollo) e piccoli gamberetti tiepidi conditi con un intingolo gustosissimo

Spiaggia di Finiki: Mama Cuisine by KOKOMA se capitate a metà pomeriggio come è stato per noi prendete una coppa di yogurth miele e frutta

E per finire... un po' di shopping

Olympos
Prearis artigiano calzolaio
Sandali (25 euro al paio), borse, cinture e gli stivali tipici (che però costano parecchio)

Pigadia
Kokkos Ammou creazioni artigianali (sulla via principale verso il porto)
Oggetti vari, bracciali, teli, ciotole… di qualità mediamente superiore al resto ma con prezzi corretti
Think greek gift store (a metà della via principale)
Borse e teli mare di buon gusto
Naturart (sulla via principale verso il porto)
Cinture in pelle, sandali e vasellame colorato

® riproduzione vietata

Leggi anche:
Grecia, Karpathos: le spiagge più belle
Grecia, Karpathos: l’isola del Meltemi, delle spiagge caraibiche e dei villaggi fuori dal tempo

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento