26 agosto 2016: appuntamento con il “Leonardo da Vinci” di Massimiliano Finazzer Flory al Castello del Clos Lucé di Amboise

Era il 1516 quando Leonardo da Vinci si insediava al Castello del Clos Lucé ad Amboise, nella Valle della Loira, su invito di Francesco I. All’età di 64 anni lasciava l'Italia per vivere e lavorare fino alla morte nella magione francese. In occasione dei cinquecento anni da quella trasferta Massimiliano Finazzer Flory ha scelto l’ultima residenza di Leonardo da Vinci per la sua prima rappresentazione in Francia dello spettacolo “Essere Leonardo da Vinci: un’intervista impossibile”.

 Venerdi 26 agosto, alle 21.30, al Castello del Clos Lucé, attraverso il format dell’intervista impossibile, Finazzer Flory diventerà quindi Leonardo “fisicamente”, indossando costumi d’epoca, con un trucco che è una vera e propria ricostruzione del volto del genio di Vinci, rispondendo a domande sulla sua infanzia, sulle sue attività in campo civile e militare, su come si fa a diventare “bono pittore”, sul rapporto tra pittura e scienza, pittura e scultura, pittura e musica, senza trascurare anatomia, botanica e scienze matematiche…

Massimiliano Finazzer Flory metterà in scena il pensiero di Leonardo e la sua visione universale delle cose, attraverso l’utilizzo delle autentiche parole di Leonardo, dando voce e volto al maestro in un intenso dialogo basato su rigorose fonti originali e sulla sua polemica, suffragata da cronache d’epoca.

Informazioni pratiche:
Tariffe: 22 euro, gratuito per i bambini di meno di 7 anni e le persone con disabilità
Ristorazione: Auberge du Prieuré, menu Rinascimento 25€, aperitivo offerto
Informazioni e prenotazioniChâteau du Clos Lucé 0033- (0)2 47 57 55 78

Massimiliano Finazzer Flory esordisce a Venezia in ambito teatrale prima come autore. Ha lavorato su una serie di avvenimenti che combinano partecipazione popolare e qualità dei contenuti. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti per la sua opera. Lo spettacolo teatrale “Essere Leonardo da Vinci: un’intervista impossibile” è stato rappresentato in anteprima a Londra (2012), in occasione della mostra “Leonardo da Vinci pittore alla corte di Milano". La tournée proseguirà fino al 2019: le prossime rappresentazioni all’estero saranno in Giappone: Tokyo, Osaka e Kyoto.

® riproduzione vietata

Leggi anche:
Normandia: Monet, le spiagge dello sbarco e il Mont Saint Michel
Tra la Provenza e la Camargue: Avignone, Aigues Mortes, Arles, Les Baux e Saint Remy

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento