Il Sentiero del Viandante: camminare “sul” Lago di Como

2022: Pennaevaligia riparte dal Sentiero del Viandante, che inizia a Lecco e procede lungo il ramo lecchese del Lago di Como, sino in Valtellina.

Il Sentiero del Viandante: camminare "sul" Lago di Como da Lecco in Valtellina
PH. www.pennaevaligia.it

Sentiero del Viandante: la prima tappa dalle Caviate a Pradello

Per iniziare il Sentiero del Viandante è necessario parcheggiare a Lecco in località Caviate. Ci sono due possibilità: in via Monte Spluga oppure sul lungolago nei pressi del distributore di benzina. Se è la prima volta puntate il navigatore su via Monte Spluga, dove troverete parcheggio e le prime indicazioni per l'avvio del cammino. Questo percorso è dotato di un'ottima segnaletica con i tempi di percorrenza che sono corretti per un camminatore medio. Cercate le due strisce bianche e rosse anche sui sassi e sulle piante.

Un percorso regolare, ampio, facile e ben segnalato

Sentiero del Viandante: la segnaletica all'avvio del percorso in località Caviate a Lecco
PH. www.pennaevaligia.it

Dopo i primi gradini, il percorso procede regolare in piano costante su un sentiero in terra battuta, largo e facile da percorrere. La prima tappa del Sentiero del Viandante dura circa 35 minuti ed è davvero alla portata di tutti. La vista è splendida con il Lago di Como luccicante a sinistra e le montagne che incombono sulla destra. Il tracciato è esposto al sole, sia all'andata sia al ritorno. Ma le piante assicurano la protezione necessaria, così come il vento porta una piacevole freschezza. Sul Lago di Como due sono i venti che spirano: il Tivano al mattino e la Breva al pomeriggio.

La protezione delle piante e una vista da urlo sul ramo lecchese del Lago di Como

Il Sentiero del Viandante dalle Caviate a Pradello procede ampio, su terra battuta e ben ombreggiato - PH. www.pennaevaligia.it
Il ramo lecchese del Lago di Como lungo la prima tappa del Sentiero del Viandante
PH. www.pennaevaligia.it

Pradello: la prima tappa del Sentiero del Viandante

Al termine del percorso arriverete in località Pradello dove potrete fare una prima pausa o, se l'orario è quello giusto, mangiare nella trattoria della famiglia Bodega. La cucina è quella tradizionale con pesce di lago tra cui lavarello e missoltini, ma anche polenta accompagnata da carni varie e l'immancabile pizza. Termina qui la prima tappa del Sentiero del Viandante: godetevi lo spettacolo del Lago di Como baciato dal sole e sferzato dal vento.

® riproduzione vietata, 2022, www.pennaevaligia.it

Leggi anche:
Il Sentiero del Viandante: sul Lago di Como da Pradello ad Abbadia lariana
Il Sentiero del Viandante: da Abbadia lariana a Lierna sul Lago di Como
Il Sentiero del Viandante: da Lierna a Varenna


Val Roseg in Engadina: a piedi, in bici o in carrozza?
Val di Bever in Engadina: il sentiero delle favole
Val di Fex in Engadina: una passeggiata per tutte le stagioni
Val di Fex: la magia dell’inverno
Val Roseg in versione invernale: a piedi, con gli sci o in carrozza

In Liguria i sentieri tra Pietra Ligure e Finale Ligure

Il rifugio Griera in Valsassina: tra mucche, capre e rododendri
Il rifugio Riva in Valsassina: la magia dei colori d’autunno

Nessun commento ancora

Lascia un commento