Costa Azzurra in versione autunnale? Bien sûr!

E’ vero, è famosa come località per l’estate, ma anche in autunno la Costa Azzurra è una meta splendida, facile da raggiungere dall'Italia e offre tantissime opportunità in un momento dell’anno in cui il clima è ancora caldo e le giornate sono ancora lunghe. Prima dei suggerimenti su cosa fare e cosa vedere in questa stagione, ecco una serie di spunti e appuntamenti per golosi all'insegna dell'autunno gourmand in Costa Azzurra!

© www.pennaevaligia.it

Autunno gourmand in Costa Azzurra

La Cucina dei Fiori d’autunno: Yves Terrillon condivide il suo savoir-faire e i segreti della marca che ha creato, Pétales & Saveurs, nei suoi corsi di cucina dei fiori nel nuovo laboratorio di Antibes. Info: www.la-cuisine-des-fleurs.com

Un’esperienza indimenticabile in uno scenario autentico per una birra d’eccellenza, la B06! Solène Ronnaux-Baron si è lanciata nella produzione della propria birra d’Antibes B06 unendo il rispetto delle tradizioni e tecniche eco-responsabili. B06 organizza visite e laboratori in francese e inglese. Info: contact@biere06.fr

Il frantoio di Alziari, l’unico in funzione a Nizza, propone di scoprire la produzione dell’olio. Visita guidata gratuita, degustazione offerta. Info: www.alziari.com.fr

E, ancora; il calendario degli appuntamenti "golosi"
- 14 & 15 ottobre 2017 - La Festa del Miele e della Gastronomia – ROQUEBRUNE SUR ARGENS
- dal 9 al 13 novembre 2017  - Salone del Palais Gourmand - CAGNES SUR MER
Ippodromo della Costa Azzurra- www.salonpalaisgourmand.com
- dal 17 al 19 novembre 2017 - 17° Salone Sapori e Territorio - MANDELIEU LA NAPOULE Centro Expo Congrès - www.salon-gastronomie.com
- dal 24 al 27 novembre 2017  - 22° Salone Monte-Carlo Gastronomia– MONACO
Espace Fontvieille - www.mc-gastronomie.com

Antibes: il Museo Picasso, una passeggiata lungo la costa e una serata jazz

Iniziamo con Antibes: il mio fine settimana d’ottobre ha avuto come punti forti il Museo Picasso per poi girovagare nel centro storico godendo della luce del sole calante sulle chiese e sulle case, una serata al Jammin’JUAN (la versione autunnale del celebre festival di jazz), una splendida (e rilassante) passeggiata a piedi Antibes-Phare de la Garoupe-Juan les Pins- Antibes (vedrete il paesaggio che ha ispirato anche Monet)  e un pomeriggio a Marineland, nel favoloso mondo degli animali marittimi (incontournable lo spettacolo delle otarie e dei delfini).

© www.pennaevaligia.it© www.pennaevaligia.it

Infine, se avete voglia di affrontare l’inverno di slancio, preparatevi al meglio con la talassoterapia a Thalazur. Per ulteriori informazioni su Antibes clicca qui.

Nizza: importanti musei, una collina sorprendente e un porto incantevole

Per chi sceglie Nizza i musei sono il primo atout: stiamo infatti parlando della seconda città di Francia per numero di musei. Cosa scegliere? I miei preferiti sono il Museo Matisse e il Museo Chagall, se amate l’arte moderna e contemporanea andate anche al Mamac, ma ci sono anche altri musei tematici.

© www.pennaevaligia.it© www.pennaevaligia.it

Per sgranchirvi le gambe salite alla collina del Castello lungo la scalinata che offre splendidi scorci e vista panoramica sulla Baia degli Angeli, spingetevi fino al cimitero monumentale che, dal punto di vista architettonico, vi lascerà di stucco e infine scendete nella vecchia Nizza tra case pastello e panni stesi al sole, per poi gustarvi un’ottima socca (farinata di ceci), in un tavolino all’aperto. Un altro angolo per me imperdibile di Nizza è il porto, da raggiungere a piedi sul lungomare, con i pointu, le tradizionali imbarcazioni dei pescatori. Infine lasciate scorrere lo sguardo all'orizzonte seduti su una delle celebri panchine azzurre della Promenade des Anglais.

© www.pennaevaligia.it

Per ulteriori informazioni su Nizza clicca qui.

Se siete in Costa Azzurra con i bambini, oltre al parco Marineland, sappiate ache al Parc Alpha di St. Martin de la Vesubie potrete osservare la vita dei lupi. Se invece siete in coppia e felicemente innamorati salite a Saint Paul de Vence, il village perché dove si sposarono Ives Montant e Simone Signoret.

Per ulteriori informazioni su Saint Paul de Vence clicca qui.

AGENDA COMPLETA E MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA COSTA AZZURRA: www.cotedazurfrance.fr

Leggi anche:
Normandia: Monet, le spiagge dello sbarco e il Mont Saint Michel
Parigi in quattro giorni

Alsazia: Strasburgo, la magia dei mercatini di Natale e il fascino della Strada dei Vini
Lione: la seconda città di Francia nel turismo d’affari
Hyères e le Isole d’Oro: natura incontaminata e mare turchese

Nessun commento ancora

Lascia un commento